Libri e suggerimenti

Come ogni anno, quest’anno più che mai, tutti propongono l’elenco dei libri consigliati. Instagrammer in voga, Influencer motivazionali, imprenditori rampanti che suggeriscono i libri che li hanno fatti svoltare o incrementare il loro business. Troviamo anche le persone più  “normali” che suggeriscono libri che in qualche modo hanno dato nuovi obiettivi o li hanno aiutati a cambiare vita.

Diciamo che i libri consigliati vengono dati anche durante l’anno ma, alla fine, si tirano le somme e quindi si elencano le cose fatte e si condividono le letture interessanti.

Personalmente lo ritengo preziosa, un appuntamento piacevole da seguire per scoprire novità.

Vi consiglio di seguire Bill Gates con il suo Gates Notes. Bill Gates, come molti altri, legge veramente tanto e la cosa che mi piace nel suo blog è che per ogni suggerimento o elenco di libri suggeriti, correda il tutto da una review fatta molto bene e divertenti video.

Nel mio lavoro leggo tantissimo in formato elettronico, documentazione, testi di corsi, documenti, ecc. Con il tempo mi ero disaffezionato al libro cartaceo, avevo acquistato un Kindle e giù di eBook a non finire, ma sentivo la mancanza di qualcosa.

Ammetto che non sono sempre stato un appassionato lettore, sono un accanito divoratore di fumetti, quello sì e per lo più cartacei. A questo aggiungo che riuscivo a ritagliarmi il poco tempo rimasto dividendolo tra progetti e hobbies.

Circa quattro anni fa, ho avuto per le mani un libro che ero curioso di leggere, non ricordo il motivo per il quale presi la versione cartacea, era il libro di Jeff Sutherland – Fare tutto in metà tempo, per chi non lo conoscesse, è l’ideatore del metodo SCRUM. In questo libro viene raccontato come è nato SCRUM e come applicarlo per ottimizzare il lavoro di team.

Jeff Sutherland – Fare il doppio in metà tempo. Puntare al successo con il metodo Scrum

Consiglio a chiunque faccia software la lettura di questo libro.

L’ho letto tutto d’un fiato e ho riscoperto la bellezza di tenere in mano un libro di carta. Da quel giorno, a parte materiale puramente tecnico, prediligo i libri in versione cartacea, con le mie note a margine e le pagine con le righe colorate con i miei evidenziatori preferiti :).

Comunque, tornando al nostro discorso. Negli ultimi anni ho incrementato davvero tanto la mia lettura e trovo la cosa piacevole e veramente stimolante.

Nel 2019 ho comprato diversi libri su argomenti diversi, dalla politica alla satira, dal self-help al libro di marketing, sono una persona curiosa e mi piace guardarmi in giro, per chiudere con qualche racconto dei miei autori preferiti come Pratchett e Gaiman e David Foster Wallace con il suo Considera l’aragosta.

Ho comprato molti libri, ne ho letti diversi, molti sono lì che aspettano, e alcuni non mi sono piaciuti, di questi preferisco non fare la segnalazione, la lettura di un libro è un questione personale e dipende molti dal momento in cui lo si legge. Quando mi ricapita di rileggerli mi ritrovo spesso ad avere un feedback diverso.

Ecco alcuni dei libri che vi suggerisco in questo momento, li ho trovati interessanti da molti punti di vista…

Philip K. Dick – Tutti i racconti (1947-1953)

Philip Dick è un autore con una visione del futuro veramente interessante, i suoi racconti, anche se datati, ti proiettano in un futuro che non ti aspetti. Dai suoi racconti sono stati tratti film e serie TV che hanno riscosso grandissimi consensi.

Seth Godin – Questo è il marketing

Seth Godin è lui, non può mancare nella lettura, principalmente per chi fa marketing ma risulta interessante perché spiega cosa c’è dietro questa macchina magnifica e sofisticata che ogni giorno ci convince di qualcosa.

Reid Hoffman, Ben Casnocha – Teniamoci in contatto. La vita come impresa

Bel libro, spiega l’importanza delle relazioni sia nel lavoro ma anche nella vita. Le relazioni sono importanti non solo per quello che posso fare per te ma anche per quanto riescono a darti una visione diversa.

Stephen R. Covey – Le sette regole per avere successo

Presenta un “metodo” che, se correttamente applicato, permette di aumentare la capacità di raggiungere obiettivi personali e professionali, ma anche di sviluppare migliori relazioni private e di lavoro.

John P. Strelecky – Il caffè alla fine del mondo

Un libro bello nella sua semplicità, tutto gira intorno ad un punto di ristoro e a tre domande alle quali forse non sei così pronto a rispondere.

David Foster Wallace – Considera l’aragosta

Una raccolta di Saggi di Wallace, solo una parola, FANTASTICO.

Luca Mazzucchelli – Fattore 1%: Piccole abitudini per grandi risultati

Mi piace molto Luca Mazzucchelli, lo seguivo per le recensioni dei libri, poi ho iniziato a seguilo con i vari video e podcast. In questo libro cerca di dare un ordine alle cose che tutti i giorni facciamo e alla quantità di tempo che sprechiamo senza rendercene conto. Introduce piccole abitudini che con poco sforzo, e con il tempo, possono portare ad una ottimizzazione del nostro tempo.

Andrea Giuliodori – Riconquista il tuo tempo. Vinci le distrazioni. Riprendi il controllo delle tue giornate. Cambia la tua vita

A differenza di Mazzucchelli, Andrea Giuliadori in questo libro suggerisce modi di gestire meglio il nostro tempo. In tutta onesta sono cose conosciute e riprese da molti altri autori ma ho apprezzato il modo in cui sono state organizzate e semplificate.

Alla prossima, buona lettura.

Roberto Beccari
Latest posts by Roberto Beccari (see all)
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: