Microsoft, già da tempo per la verità, sta investendo e sperimentando molto su strumenti, modalità di interazione e esperienza utente per il web, ma non solo.

Di recente abbiamo visto diverse novità, non parliamo solo degli strumenti ma di come questi vengono pensati e realizzati.

In questa occasione parliamo del nuovo Microsoft Editor, e viene presentato con lo slogan

Fai emergere il tuo miglior scrittore ovunque tu scriva con Microsoft Editor, il tuo assistente di scrittura intelligente.

E come sempre, è accompagnato da un video di presentazione fatto di tutto punto, e in pieno Fluid Design System.

Ma che cosa è Microsoft Editor?

Molti di noi, mai come in questo momento del #iorestoacasa, lavorano o frequentano la scuola da remoto, in questo “nuovo” contesto, è più importante che mai comunicare chiaramente.

Pensate a tutti nuovi lavori che stanno prendendo sempre maggiore spazio grazie soprattutto al web. Il copy writing, blogger e content creator, chi si occupa di marketing, tutti hanno bisogno di un supporto per scrivere meglio, scrivere in più lingue, arrivare a persone diverse.

Microsoft Editor è un servizio basato sull’intelligenza artificiale che ti consente di scrivere con sicurezza in oltre 20 lingue. Scrivi prosa raffinata, crea e-mail impressionanti e pubblica sui tuoi siti preferiti come LinkedIn, Gmail, Facebook e altro ancora.

Chiunque può accedere alle funzionalità essenziali di Microsoft Editor, come ortografia e grammatica di base su Word, Outlook.com e sul Web gratuitamente avendo un account Microsoft (live, outlook, ecc). 
Tuttavia, gli abbonati personali e familiari di Microsoft 365 hanno accesso a grammatica avanzata e perfezionamenti dello stile, maggiore chiarezza, concisione, linguaggio formale, suggerimenti sul vocabolario e molto altro sono inclusi nell’abbonamento. Editor sarà disponibile in tre posizioni principali: documenti (Word per Web e desktop), e-mail (Outlook.com e Outlook per il Web) e attraverso il Web (tramite la nostra nuova estensione per browser). 

Editor in Word

Precedentemente noto come Idee in Word, Editor in Word ora va oltre le basi con l’intelligenza artificiale e offre una miriade di modi per aiutarti non solo a rilevare rapidamente gli errori, ma a comunicare chiaramente in più di 20 lingue. E poiché ogni lingua e mercato sono unici, i suggerimenti per ciascuna lingua sono sviluppati in collaborazione con madrelingua e linguisti locali. L’ambiente di Editor in Word è ora disponibile in francese, spagnolo, inglese e tedesco. Può controllare l’ortografia, la grammatica e i perfezionamenti dello stile del documento, il tutto assicurandosi di avere il controllo. Se desideri ulteriore assistenza, apri semplicemente il riquadro Editor facendo clic sull’icona della penna nella barra multifunzione. L’editor può analizzare la tua scrittura e darti statistiche sulla leggibilità, parole distinte e tempo per leggere il documento. Alcune nuove funzionalità dell’editor esclusive di Word sono:

Controllo di somiglianza

Il web fornisce a tutti gli autori un’enorme quantità di materiale di riferimento e può essere impegnativo e richiedere molto tempo fare correttamente le citazioni. Il correttore di somiglianza aiuta identificando contenuti potenzialmente non originali e facilitando l’inserimento di citazioni pertinenti. Questa funzionalità sarà disponibile nei prossimi mesi in Word per il Web.

Editor in Outlook

Sono disponibili per utenti di Outlook.com le funzionalità di ortografia e grammatica dell’editor gratuitamente, mentre le funzionalità più avanzate orientate allo stile saranno estese esclusivamente agli abbonati a Microsoft 365.  

Microsoft Editor nel browser

Verrà rilasciata un’estensione per il browser di Microsoft Editor, questo ti consentirà di postare su Facebook o LinkedIn o scrivere su siti come Medium. Editor indicherà parole errate ed errori grammaticali. anche in questo caso, l’abbonamento a Microsoft 365 ti darà accesso a consigli avanzati su stile, chiarezza, linguaggio inclusivo e molto altro in oltre 20 lingue. L’estensione del browser Microsoft Editor verrà rilasciata negli store web Google Chrome e Microsoft Edge nelle prossime settimane. Se disponibile, installa e inizia!

Conclusione

Strumento interessante e con diversi vantaggi, il primo, certamente è quello di essere connesso ai servizi AI (CS e affini) di Microsoft, questo nel tempo porterà il valore aggiunto di adattarsi ai modelli di scrittura con suggerimenti sempre più precisi e raffinati e soprattutto adattarsi ai modelli di scrittura che nel tempo cambiano e si adeguano.
Altro vantaggio è la semplicità di avere un editor comune in diversi ambienti.

Appena disponibile, dovrebbe essere nel mese di aprile, lo proverò. per capire come funziona e se funziona bene anche in Italiano, ricordo che ci sono strumenti come Grammarly, partono dallo stesso concetto ma nella nostra lingua non sono così utili e in generale c’è ancora molto da fare.

Sono curioso del risultato.

Roberto Beccari
Latest posts by Roberto Beccari (see all)

2 thoughts on “Microsoft Editor”

Comments are closed.